QUANTO COSTA UNA DICHIARAZIONE DI RISPONDENZA?

Estratto dall'articolo di SAVERIO FOSSATI e GIOVANNI TUCCI pubblicato su ILSOLE24ORE IL 31 MARZO 2008:

<<...per ciascun impianto, in un appartamento medio, occorre fare una verifica severa e la spesa, alla fine, pu essere pesante: da 250 a 300 euro per il condizionamento, da 350 a 800 per l'impianto elettrico, da 250 a 300 per il riscaldamento, da 300 a 400 per la canna fumaria (ma quando ramificata si arriva anche a 3mila), da 50 a 200 per l'antenna Tv, da 200 a 400 per l'impianto del gas, da 100 a 200 per gli antifurto.>>

 

Operazioni necessarie per il rilascio della DICHIARAZIONE DI RISPONDENZA:

  Esecuzione di una verifica severa e completa del vostro impianto elettrico, rilevando tutti i dati necessari alla compilazione della Dichiarazione di Rispondenza.

  Al termine delle verifiche un nostro Responsabile Tecnico Abilitato vi mostra tutti i dati raccolti mediante la verifica del vostro impianto elettrico.

  Nel caso in cui i dati raccolti risultassero conformi alle norme in vigore quando furono realizzati viene redatta la Dichiarazione di Rispondenza con i relativi allegati obbligatori e facoltativi.

  Nel caso in cui i dati raccolti non risultassero conformi alle norme in vigore quando furono realizzati vi consegniamo preventivo gratuito per l'esecuzione delle opere d'adeguamento del vostro impianto elettrico.